Siamo partner FAI a Varese – Villa Della Porta Bozzolo e Villa Panza

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano, promuove in concreto una cultura di rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni d’Italia e tutela un patrimonio che è parte fondamentale delle nostre radici e della nostra identità. 

Noi dell’Hotel Ungheria condividiamo lo stesso amore ed attaccamento per il territorio di Varese ed è per questo che abbiamo fortemente voluto diventare Partner FAI, offrendo così ai nostri ospiti la possibilità di visitare Villa Della Porta Bozzolo e Villa Panza con uno sconto del 50% .

VILLA PANZA 

Immersa in uno splendido parco all’italiana di 33.000 metri quadrati arricchito da opere di Land Art, questa villa di origine settecentesca può essere vissuta in molteplici modi: dalle passeggiate nel parco alla visita in bici, dalle esperienze sensoriali anche per i più piccoli alle degustazioni nel rinomato Ristorante Luce. Villa Panza ospita oltre 150 opere di artisti americani ispirate ai temi della luce e dei colori e l’ala dei rustici ospita ora una stupefacente galleria di opere d’arte ambientale site specific. Tra queste spiccano i lavori di Dan Flavin, Robert Wilson, Wim Wenders e James Turrell.

 

 VILLA DELLA PORTA BOZZOLO                          L’attuale struttura della Villa risale ai primi anni del Settecento ed è frutto di profondi lavori di ristrutturazione e ampliamento sulle ali cinquecentesche e seicentesche.Tra i locali più suggestivi il salone da ballo, la sala da pranzo, originariamente adibita a cappella, e le due cucine, quella seicentesca  e quella settecentesca.Visite in bici e rievocazioni delle tradizionali agricole, passeggiate nel parco e nel giardino segreto, mostre e degustazioni sono il modo migliore di vivere la Villa.

 

Da non perdere a Villa Panza – VARESE – Fino al 09/12/2018

L’Hotel Ungheria vi segnala questa imperdibile mostra dell’artista californiano Barry X Ball.

” Un viaggio nella materia dove la forma emerge dalla fusione di tecnica e poesia, fra la lucentezza del marmo, i riflessi dell’oro, le trasparenze dell’onice e le sfumature di altre pietre dure e metalli preziosi. A Villa e Collezione Panza e al Castello Sforzesco la prima retrospettiva di Barry X Ball”.

Per maggiori info clicca qui

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *