Perché vi chiamate Ungheria?

Questo è quello che ci chiedono spesso… Il nome Ungheria non deriva dalla provenienza dei proprietari dall’omonimo Paese Europeo, ma deriva da ” Longaria”un termine in cui si indicava una “lunga via”, in quel tempo sotto la Castellanza di Bosto. Per cui Longaria passato di bocca in bocca prendeva connotazioni e arrangiamenti diversi…Longaria…Lungheria..così il nonno Gildo, […]

Varese e i dolci tipici

Il lato dolce di Varese ” Rubrica Turista Fai Da Te

Rubrica Turista Fai Da Te

Ogni turista che si rispetti appena può si prende un momento per una piccola pausa, meglio se dolce. D’altra parte si sa: “Paese che vai… dolci tipici che trovi!”

E Varese è la città dei dolci. Gli storici versi poetici di Guido Gozzano descrivono perfettamente l’atmosfera che ancora si crea in alcuni angoli della golosa Città Giardino:

Io sono innamorato di tutte le signore
che mangiano le paste nelle confetterie.

Signore e signorine –
le dita senza guanto –
scelgon la pasta. Quanto
ritornano bambine!

Perché nïun le veda,
volgon le spalle, in fretta,
sollevan la veletta,
divorano la preda.

Dolce Varese – Zamberletti

Varese – come anche molte città nei suoi dintorni – vanta una lunga tradizione pasticcera, con più prodotti esclusivi che in alcuni casi sono persino diventati noti in tutto il mondo come i Brutti e Buoni di Veniani a Gavirate o il Dolce Varese, imitato da tutti, senza eguali.

Pasticcerie, laboratori, caffetterie, vecchi forni, grandi nomi prestigiosi: solo nel centro di Varese si contano numerose negozi rinomati che potremmo considerare veri templi sacri dei dolci. Negli anni questi meravigliosi “caffè con le paste” hanno visto passare ai loro tavolini politici, attori, scrittori; si respira storia e cultura in ciascuno di essi. Ma soprattutto ancora oggi si gustano dolci strepitosi.

Il Turista che viene a Varese non può fare a meno di coccolare il suo palato con le nostre speciali raffinatezze dolci che hanno segnato la storia d’Italia.

Il Dolce Varese è nato nel 1953 alla pasticceria di Angela Zamberletti, su suggerimento dell’architetto Bruno Ravasi che suggerì una torta semplice, con pochi ingredienti, da incartare nella celebre carta Varese.

Poco fuori Varese, invece, a Gavirate, già nel 1878 Costantino Veniani inventò i Brutti e Buoni, gli originali dolci a base di mandorle e nocciole (foto di copertina), che hanno reso la pasticceria Veniani famosa nel mondo.

Buffet Colazione Hotel Ungheria

E se poi non volete allontanarvi troppo, ma siete comunque degli inguaribili golosi.. ci pensa l’Hotel Ungheria al vostro palato, con le sue prelibate colazioni rigorosamente home made, km 0, persino bio e con tutta l’attenzione possibile riservata a chi è allergico al glutine.

I prodotti Varesini all’Hotel Ungheria

I prodotti del territorio che propone Hotel Ungheria.

Hotel Ungheria è fortemente radicato nel territorio. Per questo abbiamo scelto alcune eccellenze varesine da proporre ai nostri clienti, che potrai trovare nella Hall dell’Hotel: distillati e liquori, profumi, occhiali e prodotti gastronomici tipici.

Grappe Rossi d’Angera

angera liquoriGrappe e Liquori rigorosamente artigianali e legati al territorio. Rossi d’Angera produce distillati sul Lago Maggiore ad Angera da oltre 160 anni.

Con il nuovo millennio Rossi d’Angera si rinnova, proponendo un restyling di tutti i prodotti e la nuova Linea Luxury, riserve millesimante in edizione limitata e un’inedita proposta di Spiriti a base di frutta che racchiudono i sapori del territorio.

 

 

Acqua di Varese

Acqua Di VareseAcqua Varese con la sua linea di profumi per il corpo e per l’ambiente, dallo stile elegante e con più fragranze, è un prodotto piuttosto giovane frutto però della tradizione della grande industria profumeria italiana.

La scelta di rivestirne la confezione con “Carta Varese”, il motivo geometrico che caratterizza la città dal 1860,  è un segnale forte del legame che il prodotto ha con il territorio.

 

Occhiali Nrc

occhiali nrcGli Occhiali Nrc sono una collezione di occhiali sportivi pensati per chi ama il Motociclismo, il Ciclismo, il Paracadutismo, l’Equitazione, il Golf e la Vela, ma non vuole rinunciare a seguire le tendenze fashion del momento.

8 linee accattivanti con montature e lenti create con i migliori materiali e le più avanzate tecniche presenti sul mercato dell’ottica.

 

I Runchitt

runchittI runchitt marmellate e confetture dell’Azienda Agricola Runchitt di Brinzio prodotte con tre varietà tipiche locali di castagne:
– PINISCÈ castagne di buona pezzatura, le prime a cadere da alberi maestosi;
– RUSSIRO’ dalla buccia lucida e rossiccia, ottime caldarroste;
– VENEGON dal sapore dolce e dalla forma tondeggiante, sono di qualità equivalente al marrone da cui si distinguono per la pezzatura più piccola.

Il nuovo spaccio del Birrificio Poretti

Dal Birrificio al bicchiere con il nuovo spaccio a Induno Olona

birrificio porettiCarlsberg Italia si avvicina ai consumatori con Il Negozio del Birrificio, il punto vendita aperto all’ingresso del suo stabilimento di Induno Olona, il Birrificio Angelo Poretti.

Ovviamente anche se il marchio varesino Poretti (3, 4, 5, 6 Luppoli) fa da padrone, all’interno dello spaccio – aperto alla clientela dal martedì al sabato dalle 10,00 alle 19,00 (anche la domenica durante le festività) – gli amanti dei prodotti Carlsberg Italia possono trovare tutti i principali prodotti del gruppo: Birrificio Angelo Poretti , Carlsberg (anche in PET), Carlsberg Elephant, Tuborg, Feldschlösschen analcolica e Grimbergen (Blanche, Double, Blonde).

Presso il Negozio sarà, inoltre, possibile acquistare i prodotti più ricercati come le 7 Luppoli Stagionali (come la  7 Luppoli Ambrata Invernale che va a prendere il posto della debuttante La Mielizia, vera novità dell’autunno), le pregiate e ricercatissime Selezione Angelo (nella doppia versione Pale Ale e Brown Ale) e la grande novità della stagione, la 8 Luppoli, una birra Saison in bottiglia da 75cl. appena proposta sul mercato. Sarà inoltre possibile acquistare i bicchieri dei principali marchi per servire adeguatamente le birre acquistate!

storia birrificio porettiBirrificio Poretti eccellenza varesina

L’inaugurazione dello spaccio rappresenta una irripetibile occasione di visibilità presso i consumatori, proprio ora che Expo è alle porte. E a raccoglierne i frutti non sarà solo la grande azienda a capo del gruppo, ma anche il Birifficio Angelo Poretti, soprattutto se consideriamo il trend positivo del 2014, che lo ha visto confermarsi come eccellenza varesina, ottenendo il prestigioso riconoscimento come prodotto agroalimentare tradizionale della Regione Lombardia in qualità di “Birra della Valganna”.

A sottolineare l’importanza del gioiello birraio varesino in stile liberty è stato poi proprio l’A.D. di Carlsberg Italia Alberto Frausin, che ha sostenuto durante l’inaugurazione come l’apertura dello spaccio sia l’ennesimo passo avanti compiuto dalla storica sede alle porte di Varese, rilanciata dall’attuale gestione societaria anche grazie alla sede centrale di Carslberg, che ha capito l’importanza di avere a disposizione un impianto antico e affascinante come quello di Induno.

«Pochi anni fa, al mio arrivo, qui si producevano 800mila ettolitri di birra, molti dei quali come terzisti: il nostro vecchio marchio Splugen si fermava a 100mila ettolitri. Oggi siamo arrivati a 1,2 milioni di ettolitri di birre dei nostri brand, dei quali mezzo milione è griffato dal nome “Poretti”. E il 2015 per noi sarà anche l’anno in cui esporteremo la firma di Angelo Poretti all’estero».

Gallery fotografica Spaccio e Birrificio Poretti

 

Complimenti alle amiche di Trebosi

PrintTrebosi, un’azienda con una storia di mezzo secolo nel settore dell’estetica e ora specializzata nella ricostruzione per unghie, dal 2007 è uno dei nostri partner sul territorio varesino.

Siamo lieti oggi di poter far loro i complimenti non solo per il successo che l’azienda continua a riscuotere, ma anche per i risultati che nel campo “agonistico” i suoi allievi riescono a raggiungere.

Infatti forse non tutti lo sapranno, ma esistono le “Nailimpiadi”, Olimpiadi delle unghie, dove a colpi di ricostruzioni, esperte ed esperti di settore si sfidano per conquistare titoli e riconoscimenti nelle varie tecniche. Quest’anno a Londra a Nailympia London 2014, la Master Educator Susanna Beretta, accompagnata dal tema Trebosi, ha vinto la Medaglia d’Oro per la categoria“Stiletto  II divisione”.

Susanna e il Team Trebosi hanno raggiunto questo risultato memorabile, sfiorato già nel 2013 con una Medaglia d’Argento, grazie a un percorso di impegno e passione che merita tutti i nostri complimenti!

In bocca al lupo per le prossime sfide ragazze!

Anche i Fratelli Alberti sono con Hotel Ungheria

b4-f03L’azienda Fratelli Alberti collabora con noi da più di 10 anni.

È conosciuta anche come FAV (Fratelli Alberti Varese) e dal 1949 produce macchine per calzature famose in tutto il mondo perché affidabili e perfette. La specializzazione in meccanica fine e di precisione si è andata evolvendo negli anni, ampliando la varietà dei prodotti in termini di qualità, metodi e tecniche di lavorazione.

Sono stati presentati diversi tipi di macchine smussatrici sempre migliori per offrire sicurezza sul posto di lavoro e massimo rendimento dei macchinari.

Negli anni Settanta e Ottanta l’azienda ha prodotto anche pezzi di ricambio fondamentali (coltelli a campana) per la macchina smussatrice. La macchina spaccapelli è un prodotto importante della FAV, che realizza inoltre una gamma completa di pezzi di ricambio.

Per scoprire meglio l’Azienda Fratelli Alberti, www.fratellialberti.com

Grappe e liquori d’Angera.

Grappe Angera: gioiello enogastromico di una città lacustre

rocca di angera

Rocca D’Angera

Angera, un piccolo gioiello sulle rive del Lago Maggiore che non potrai fare a meno di andare a visitare, soggiornando presso il nostro Hotel.

Fra le perle di questa città lombarda, il Santuario della Madonna della Riva e la Rocca Borromea, che ospita al suo interno anche il Museo della Moda Infantile e il Museo della Bambola, una collezione di oltre mille pezzi tra le più ricche d’Europa.

Ad Angera esiste poi anche una perla dell’enogastronomia del nostro territorio: dal 1847 è attiva una distilleria, la Rossi d’Angera, che produce grappe e liquori artigianali di altissima qualità.

Presente sul mercato nazionale ed internazionale, è stata fondata da Bernardo Rossi basandosi su tre importanti criteri di preparazione: distillare vinaccia fresca, usare un alambicco discontinuo a vapore, invecchiare in botti di legno a tostature diverse.
Nel 1931 la Distilleria Rossi d’Angera ha ricevuto da Vittorio Emanuele III un prestigioso riconoscimento, il Premio Brevetto Real Casa Savoia per la produzione di grappe e liquori.

Numerose sono, infatti, le rinomate grappe di questa distilleria, tra cui la Grappa Riserva, che è una grappa invecchiata ottenuta dalla distillazione di pregiate vinacce provenienti da uve di Barbera, Dolcetto e Nebbiolo. Altri prodotti da ricordare sono l’Amaro di Angera (liquore alle erbe creato alla fine dell’Ottocento), lo Spitz (liquore alla genziana) e il Genepy (liquore all’artemisia).

Tra le grappe e i liquori della Linea Heritage, la Rossi d’Angera vanta la produzione del leggendario Elixir al Borducan, la cui ricetta rimane ancora oggi segreta.

ELIXIR AL BORDUCAN

Esempio di prodotto tipico, che conquistò i varesini e venne subito bevuto con gusto. Si tratta di un liquore inventato nel 1872 dal varesino Davide Bregonzio, garibaldino ed esperto erborista. Dopo un viaggio in Algeria, aprì un locale il “Caffè al Borducan” a Santa Maria del Monte sopra Varese, dove poter servire il suo Elixir.
È un infuso a base di scorze d’arancia, alcune spezie ed erbe officinali: la formula dell’Elixir è stata gelosamente tramandata di padre in figlio fino al nipote di Davide, Bruno Bregonzio. Ancora oggi si può consumare e acquistare questo liquore presso il Borducan al Sacro Monte di Varese.

Soggiornando presso l’Hotel Ungheria avrai la possibilità di degustare le meravigliose grappe e l’Elixir firmate Rossi D’Angera.

Foto credits: foto di copertina www.rossidangera.it